mercoledì 12 giugno 2019

Osservazioni e raccomandazioni alla Spagna del Comitato dell'ONU per i Diritti delle Persone con Disabilità - 2019

Ogni quattro anni un comitato #ONU di controlla l'applicazione, in ogni paese della #CRPD - Convenzione internazionale sui diritti delle persone con disabilità. Noi, le associazioni ActivaMent Catalunya Associació e Hierbabuena Salud Mental, presentiamo, per l'ultima revisione finale, un rapporto sulla violazione sistematica dei Diritti Umani della nostra collettività nel nostro paese.➡️ Nella sua recente relazione finale, l'ONU ha espresso preoccupazione per la Spagna: 📣 "Il mancato rispetto della Convenzione e del modello dei Diritti Umani delle persone con disabilità, nella legislazione e nelle politiche, che porta a dipendere dalle classificazioni modello medico che classificano le persone in base alla diagnosi, ed esclude la portata generale prevista dalla Convenzione, che indentifica la disabilità in relazione alle difficoltà e alle barriere nell'ambiente sociale, in particolare per quanto riguarda la disabilità psicosociale". Per conoscere tutte le osservazioni fatte dall'ONU, si possono leggere i documenti completi su www.hierbabuena-asturias.org

lunedì 10 giugno 2019

L’appello delle associazioni per la salute mentale alla Regione: “no all’uso del taser sui malati psichiatrici”


FIRENZE. Un grido d’allarme arriva dal Coordinamento Toscano delle Associazioni per la Salute Mentale: è rivolto al presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, all’Assessore alla Salute Stefania Saccardi, al presidente della 3° Commissione Consiglio Regione Toscana Stefano Scaramelli e al direttore della Direzione Diritti di Cittadinanza e Coesione Sociale della Regione Toscana Rinaldo Tomassini. Chiede che non venga utilizzato il Taser, la pistola elettrica che è in dotazione sperimentale alle forze dell’ordine in alcune città, coi malati psichiatrici.

venerdì 24 maggio 2019

Electroshock Protest - May 11th 2019

CORK PROTEST HIGHLIGHTS ELECTROSHOCK



A ‘dehumanising and outdated’ procedure is how the controversial administration of electroshock was described at a public protest in Cork on Saturday.

Electroshock involves passing an electric current through the brain, sufficient to cause a grand mal seizure. While its advocates say the person is anaesthetised and also claim it is unethical not to give it as a ‘safe and effective’ last resort, opponents say it is extremely traumatic for already vulnerable people, lacks scientific credibility and frequently causes damaging permanent memory loss.

giovedì 23 maggio 2019

Hierbabuena Salud Mental and the funniest radio workshop


Last Thursday, may 16th, Diego Veloso Trabajo de Procesos and Hierbabuena Salud Mental were doing a funniest radio workshop with Youth Express Network's Youth Express Network at Fabrica De Ideas Oviedo within the "digitize it" program. Thank you very much to Asociación Youropia for making this possible. 📣 if you also want to learn tools to create your radio programs, sign up for our peppermint radio workshop 📻. Every Tuesday from 11 to 2 in c / historian Juan Uría, 15, Oviedo.
📧 registrations: Hierbamedia@Gmail.Com

Día del Orgullo Loco en Asturias 2019 - TPA NOTICIAS






Cobertura televisiva en RTPA (Televisión autonómica asturiana) de la concentración por el Día del Orgullo Loco llevada a cabo en la plaza de la Escandalera de Oviedo, el domingo 19 de mayo de 2019.

La concentración del día 19 de mayo, Día del Orgullo Loco, en destaque en TPA Noticias.
No al maltrato cuerdista. No a las contenciones. No a la esterilización y el aborto forzosos. Basta de estigma.
Nos vemos el día 1 de junio en la Plaza del Paraguas de Oviedo. #orgulloloco2019

LINK intervista a radio Wombat su Taser, elettroshock, Rems ecc...

 https://wombat.noblogs.org/2019/05/21/stampa-rassegnata-066-13-19mag/


QUESTO è il link per sentire l’intervista fatta a Radio Wombat, come collettivo Antipsichiatrico Antonin Artaud, su:

-Taser: un’altra vittima. Ancora scariche elettriche su un utente psichiatrico;
- Elettroshock;
- Abusi e Soprusi della coercizione e le Rems;
- Canapisa


Collettivo Antipsichiatrico Antonin Artaud-Pisa
antipsichiatriapisa@inventati.org
www.artaudpisa.noblogs.org 335 7002669 Via San Lorenzo 38 56100 Pisa
______________________________

  https://wombat.noblogs.org/2019/05/21/stampa-rassegnata-066-13-19mag/

martedì 21 maggio 2019

Pisa 2 giugno 2019 - ASSEMBLEA NAZIONALE ANTIPSICHIATRICA - alle ore 10:30 c/o Spazio Antagonista Newroz in via garibaldi 72



 PSICOFARMACI e PSICHIATRIA: ATTENZIONE ALL’EPIDEMIA!!
Anche quest'anno parteciperemo a Canapisa per sostenere la lotta antiprobizionista e ribadirne l'affinità  con quella antipsichiatrica. Rivendichiamo la libertà di scegliere per noi stessi e rifiutiamo qualsiasi forma di patologizzazione dei comportamenti, tesa a creare categorie sociali discriminate e emarginate come quelle di "drogato" e "pazzo".
L’istituzione psichiatrica è uno dei principali strumenti che il sistema usa per ostacolare l’autodeterminazione degli individui, per arginare qualsiasi critica sociale e normalizzare quei comportamenti ritenuti “pericolosi” poiché non conformi al mantenimento dello status quo, intervenendo nel complesso ambito della sofferenza. Assistiamo oggi ad una sistematica diffusione della crisi, sia sociale, economica e personale; le cui cause vanno ricercate nella società in cui viviamo e nello stile di vita che ci viene imposto e non nei meccanismi biochimici della mente. La logica psichiatrica sminuisce le nostre sofferenze, riducendo le reazioni dell’individuo al carico di stress cui si trova sottoposto  a sintomi di malattia e medicalizzando gli eventi naturali della vita.

Firenze, taser su paziente psichiatrico.

Firenze, taser su paziente psichiatrico. Salvini: "strumento prezioso"

art. tratto da: https://firenze.repubblica.it/

L'uomo, pregiudicato e ricoverato a Santa Maria Annunziata, ha dato in escandescenze aggredendo le forze dell'ordine

  

Un 42enne pregiudicato, ricoverato nel reparto di psichiatria dell'ospedale Santa Maria Annunziata di Firenze, ha dato in escandescenze e ha aggredito le forze dell'ordine intervenute per calmarlo. Grazie al Taser, l'uomo è stato immobilizzato. Lo fa sapere il Viminale.

L'uso della pistola la pistola è stato utilizzato dai carabinieri. Una pattuglia del Nucleo Radiomobile di Firenze è intervenuta, infatti,  nell'ospedale poiché era stato segnalato un soggetto in forte stato di agitazione. L'uomo peraltro risulta destinatario di un provvedimento restrittivo in una struttura Rems. Quando ha visto i militari li ha aggrediti e solo l'utilizzo della pistola Taser - il cui dardo lo ha colpito - ha potuto fermarlo consentendo ai sanitari di sedarlo. Questo, fa sapere il comando provinciale di Firenze, è il terzo intervento - nei confronti dello stesso soggetto - che i carabinieri hanno effettuato negli ultimi due giorni sempre presso l'ospedale Santa Maria Annunziata. Ora il 42enne è sedato presso il reparto psichiatria.

"La pistola elettrica - commenta il ministro dell'Interno Matteo Salvini - funziona e si dimostra uno strumento prezioso per le Forze dell'Ordine: la sperimentazione è quasi finita, da questa estate sarà nella normale disponibilità delle donne e degli uomini in divisa. Dalle parole ai fatti".